Zavorra

di poesiaoggi

sempre questa zavorra

di accessori per appesantire

il cammino di ossa come se

resistere alla spinta

verso il basso ci potesse

allontanare dall’incandescenza

del fuoco come quel neon

che, a forza, ci tiene svegli