poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI …

Caducità

Nel muoverti

sollevi la polvere,

sale sopra…

Non incrocia il respiro

sommesso

dell’altro,

non restituisce

il presente

nel vagito

già vecchio

imposto alla vita.

Nel muoverti

s’adagia la voce,

affievolita

tra tappeti

di natura.

Comodino

sonnolento alzo il braccio,
rovina di confezioni sparse,
anche sul letto – depositate –
m’intrufolo tra le righe,
pieghe (piagate) tra pagine scalze
di una moquette scolorita.