accelerazione/decelerazione

di poesiaoggi

corpo dal buio s’alza
non torni a letto?

pitstop

il dentifricio
dopo la doccia
dopo l’atto
consumato
( rapido )

il sudicio scende le scale
dentro il sacco
( nero )
sinistro colore

8 e 15
sventagliata dal mondo
fuori-esco
stordito

18 e 0zero
rimozione
fretta del rientro

non c’è più,
il sacco

un altro sale al piano,
zavorra della giornata

inutile
sbuccio la mente
fette d’ananas

pelle ritrova il nido
( caldo )
il resto mancia

delete files
temporanei
clear history
si è fatto chiaro

http://www.libriconsigliati.it/situazione-temporanea-di-marco-saya/