specie

di poesiaoggi

questo apparire come il flash di una Nikon
questo non sono nato in Biafra
come se questa fosse  la vita
questo tempo che nel mesozoico si stava meglio
questo osservare che poi la retina si deteriora
questo amore con l’offerta tre per due
questo esserci per  nasconderci
questo gabbiano che sporca quanto noi
questo essere solidali solo nell’indifferenziata quando c’è
questo soldato che ha cambiato l’uniforme
questo sbattimento da formichina teleguidata
con le antenne al posto dei sensi
questo Io  nell’occasione sprecata

tutti questi questo, alla fine, non servivano
che a garantire l’inutile demografia
di una delle tante specie

specie

Annunci