poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI …

Poesia

Poesia

È vivere
senza
aver mai vissuto,
è un gatto cornuto,
credere
senza
aver mai veduto,
pazienza!
È l’ala di un licaone,
è un cigno che sello,
lo sputo di un leone,
un ruggito d’agnello,
di chi si chiede
questo e quello,
perché e come,
di chi invano
si siede,
muove la mano.
È un cuore che duole,
la malattia
di chi vuole
che un altro mondo ci sia,
è una chimera
che chiama,
che parla,
è un coglione
che ciarla,
che spera,
è l’astenico volo di un lama.

Maria Antonietta Pinna – Lo strazio, 2013 – Marco Saya Edizioni

http://www.ibs.it/code/9788890750083/pinna-m-antonietta/strazio.html

pinna-strazio

piatti

piatti nel dire,
alfabeti poveri,
lettere indifferenti,
inciviltà delle parole,
viltà di bocche.

piatti senza sugo,
scarsi di ingredienti,
così puliti,
così bianchi,
mai consumati.

piatto

saracinesca

presto avremo lo
sguardo della sera
( abbassa quella saracinesca )
da cui una luce fioca
cercherà spiagge di vita
( è mattino, ri-alzala )
che scemano tra
demenze presunte
e improvvisi abbandoni
( chiudila per sempre, non c’è più lavoro )
nell’attesa del gran finale

saracinesca