incompiuta

di poesiaoggi

a una certà età
( attorno alle ore 16 del pomeriggio )
sembra tardi per tutto
che il tutto potevi farlo
prima ma prima il treno
non arrivava e prima ancora
non esisteva e ora il tempo
ti spezza le gambe
peggio di una protesi
che ti illude nell’agonia
del non fatto

protesi

Annunci