Per Giulio Maffii le mucche non leggono Montale. Ma forse, bene o male, leggono qualcos’altro! – di Iannozzi Giuseppe

di poesiaoggi

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

Per Giulio Maffii le mucche non leggono Montale

Ma forse, bene o male, leggono qualcos’altro!

di Iannozzi Giuseppe

le-mucche-non-leggono-montale

Che ci siano più scrittori che lettori, in Italia e non solo, è purtroppo un fatto assodato; con un po’ di sfrontatezza potremmo dire che siamo di fronte a una verità assoluta.
L’èra dell’informatizzazione ha fatto sì che foglio e penna venissero presto sostituiti da un più economico e veloce foglio elettronico di videoscrittura. Blog e forum hanno aiutato non poco sedicenti scrittori e poeti a dirottare in Rete le loro presunte opere. I più non hanno che una conoscenza approssimativa delle opere di Alessandro Manzoni, Giacomo Leopardi e Ugo Foscolo; ciononostante, probabilmente (anche) in buona fede credono (si illudono) di essere loro e proprio loro ‘il nuovo’ che avanza. Oggigiorno in Rete è possibile reperire milioni di testi, il 99% dei quali scritti da veri e propri dilettanti allo sbaraglio: il…

View original post 666 altre parole

Annunci