spettatori

di poesiaoggi

se rispettassimo il disegno della natura
non insozzeremmo quella tela
per riprodurre “ ad personam
illusorie visioni all’obnubilato spettatore.
l’acquaragia della storia
pulisce i pennelli.
il restauro costa troppo,
val poco quella copia,
e la tipografia guadagna
sul cospicuo numero
delle false aspettative.

spettatori

Annunci