corpi

di poesiaoggi

c’è chi insegue un corpo
più giovane
mentendo sulle
proprie cicatrici.
gli ultimi fuochi
reclamano a fiamme alte
un pompiere
che, lentamente, accorra
e spenga l’immaginazione
di noi bambini
che sognavamo quel vecchio
ancora lontano
e quando, ora, si avvicina
scappiamo
e fingiamo
di essere altri.

picasso

Annunci