pattume

di poesiaoggi

scendendo le scale con il mio pattume
per raggiungere il cortiletto interno
amo rovistare, come ogni barbone
che si rispetti, nei cassonetti del vetro
e della carta per rendermi conto di cosa
bevono o leggono gli altri. quando risalgo
le scale penso che i rifiuti respirino
nelle porte sopra, sotto, accanto, dentro la mia.

cover Filosofia spicciola

Annunci