Uomini e animali

di poesiaoggi

Guido Mura

Settembre sarebbe un bel mese

Tra un classico e l’altro, mi capita di leggere anche testi scritti da autori dei nostri giorni, libri freschi di stampa, che cercano faticosamente di trovare lettori nel panorama inflazionato dell’editoria attuale.
Tra questi nuovi testi ho tra le mani un librino, Settembre sarebbe un bel mese, di Maria Paola Canozzi, un’autrice che affronta per la prima volta una struttura letteraria complessa, anche se di limitate dimensioni.
In realtà non di un vero e proprio romanzo si tratta, ma piuttosto di un interessante connubio tra contenuti narrativi, che prendono in prestito alcune movenze del noir, e dimensione saggistica. In questa struttura ibrida hanno larga parte l’affermazione di principi e la segnalazione, o meglio la denuncia, di fenomeni di portata negativa, di comportamenti umani contro i quali l’autrice prende dichiaratamente posizione.
Il libro è chiara espressione di quella sensibilità animalista che si sta lentamente affermando e che condurrà sicuramente a un…

View original post 643 altre parole

Advertisements