Domani

di poesiaoggi

Domani sarà come oggi.
Dopodomani sbraiterò
contro il passato per l’imbroglio
di stagioni che non mutano mai.
Nel reclinare il capo da una parte
il sonno mi condurrà in un tempo
da cui imparerò a vedere la mia
pellicola a ritroso. La forbice taglierà
il non ricordo delle cose morte.
Un ago ricucirà l’unico fotogramma
vivo nel prenatale limbo
di un cordone che ci lega
all’origine celata.

pellicola

Annunci