sopravvivenza

di poesiaoggi

è triste pensare alla sopravvivenza
della dea mediocrità, espressione contusa
di botte tra ubriachi, risse tra poveracci
e quell’osso rosicchiato non sfama
l’ambizione di troppi cani
(sciolti o organizzati che siano)

è bello lasciarsi guidare dalla penna

comunque vada

comunque finisca

situazione_temporanea cover

Advertisements