Ora d’aria

di poesiaoggi

Il verso voleva scappare per nuove vie
ma la scrittura lo ricacciava sempre
a casa dei nonni. L’ora d’aria era
immaginare un recinto di parole
senza lettere

Annunci