poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI …

Divertissement – 5 (Si sta e Ci sta)

Si sta come d’inverno sulle cime la neve
Si sta come d’estate sulla riva il mare
Si sta come di primavera sui fiori i petali
Si sta come d’autunno, uffa, già scritto!
Si sta come sempre sulla vita il tempo

Annunci

l’oste

si guarda spesso in alto,
no, non è un tic!
la chiamata può essere improvvisa
come, improvviso, scorgere
quel quadrifoglio
e, per un momento,
i conti tornano
e l’oste saluta
il nuovo ospite.

oste

La maestra

studiavo con il marcio del legno.
puzzava.
la maestra puniva la mia mano.
maledetto mancino
che il diavolo ti abbia in gloria
(diceva).
schernito
da saccenti compagni
(tutti destri).
mi tiravano le noccioline
come giovane cucciolo in gabbia
dietro una vecchia lavagna logorata
e scrostata dal tempo.
non l’ha perdonata
– la maestra –.
il diavolo l’ha poi accolta in gloria

Tratta dalla raccolta Situazione temporanea, Puntoacapo Editrice

situazione_temporanea cover

http://balbruno.altervista.org/index-1457.htm