Luce nera

di poesiaoggi

Giornalista curiosa

download (1)

Raramente mi occupo di poesia, anche perché il mio compito di critico, nelle pagine culturali del quotidiano veronese L’Arena, è dedicato esclusivamente alla prosa in romanzi e saggi. Ma l’omaggio di Luce nera (Marco Saya Edizioni, pp. 77, euro 10), da parte  dell’autore Nicola Vacca, mi ha regalato una lettura di versi sui generis il cui senso “in nuce” già cogliamo dal triplice esergo di Camus, Cioran e Nietzsche. Il pessimismo di questo scrittore, opinionista, poeta e acuto critico letterario, sembra senza scampo, privo di ogni possibilità di salvezza. Eppure, se ci ostiniamo a scavare dentro il suo lessico prosciugato, se c’intestardiamo ad ascoltare il martellare secco della sua tastiera, duro come uno schiocco di dita, avvertiamo più amore alla vita che nei versi di un lezioso ottimista, perché la vita si può amarla anche rilevandone con ferocia le manchevolezze.

La malattia di un bacio mi ha particolarmente intenerita quando…

View original post 221 altre parole

Annunci