poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI …

Brindo alla contraddizione

Brindo alla contraddizione
alla scelta sbagliata, all’incoerenza
al mio sguardo smarrito
seduto al banco dell’assurdo
mentre vomiti l’ennesima lezione
di sicurezza della vita
e solo dio sa la paura
che mi fanno quelli come te
che non si perdono mai
tra le parole, per strada
negli occhi di un altro,
il bisturi è affilato
i tuoi morti sono in aula
silenziosi, io
cerco solo meraviglia.

Sonia Lambertini

Copertina1_Lambertini-page-001

Sarà naturale provare momenti di odio

Sarà naturale provare momenti di odio
verso le finestre i tappeti la porta di cucina
verso il servizio per due
per la disposizione delle sedie
per gli odori dei saluti
Sento tracce nelle travi di legno
il bricco del caffè mi parla
di altri risvegli e atti mancati
Sento qualche risata
nascosta nell’intonaco
il segno delle cornici
lo spazio che dovrei riempire
Le case alla fine si assomigliano tutte

Giulio Maffii

Copertina1_Maffii-page-001

HO BISOGNO DI UN ARCOBALENO

Ho bisogno di un arcobaleno
ho bisogno di un cielo
di un uomo saggio
di una preghiera
di una mano soltanto
del suo calore accanto
che la serenità mi culli
arresa alle brutalità del forte
mi sento acqua che trabocca
che scolora il petto
l’angoscia del presentimento
l’amore che non basta a fare il meglio
che la felicità mi avvolga
anche i bambini dovrebbero scegliere
contro la brutalità dei padri non c’è ancora rimedio
figlia che oggi piangi, domani sarai donna
figlia che oggi subisci perdonami l’angoscia e lo sconforto degli
alberi
andiamo un po’ più in là dove la pioggia ci accoglie
lasciamoci portare via dal fiume
in una radura incontaminata.

Serena Maffia
Copertina1_Maffia-page-001

Freschi di stampa

BLU di Serena Maffia con prefazione di Claudio Damiani
Danzeranno gli insetti di Sonia Lambertini con prefazione di Mario Fresa
Giusto un tarlo sulla trave di Giulio Maffii con postfazione di Bernardo Pacini
Geometrie scalene di Laura Cantelmo con prefazione di Adam Vaccaro
Capelvenere di Andrea Gruccia con postfazione di Antonio Bux

freschi di stampa1