IGiovedìDiVersi – reportage e foto della diciannovesima serata: Marco saya e i suoi autori

La diciannovesima serata dei Igiovedìdiversi si è conclusa ai primi minuti del venerdì, ultimo giorno di marzo, primavera. Poi è stato bello uscire dal locale, camminare le strade del centro verso casa, pensare agli incontri ed alle possibilità che l’esperienza di questa rassegna ha consentito, aperti, come la porta del nostro Vamolà, a chiunque desideri liberamente partecipare.

Marco Saya, editore, è stato il protagonista della serata del 30 marzo, assieme a due dei suoi autori, Luca Cerretti e Claudia Zironi, ed assieme alla loro poesia, che Marco ha dimostrato di conoscere nei versi, nei contenuti e nelle pagine, con la dedizione affettiva di un genitore.
Come spesso accade la vera grandezza si mostra con semplicità, e così è stato semplice conoscere l’ideale che ha dato vita in questi cinque anni ad una casa editrice nata dall’amore per la poesia, dalla ricerca del talento, dalla convinzione che questo talento esista, che continuerà ad esistere e che vada perseguito, raccolto e proposto.
Claudia Zironi e Luca Cerretti ci hanno donato letture sorridenti ed il dialogo con il pubblico è stato, come sempre, prezioso ed arricchente.
Come in altre occasioni, i nostri giovedì hanno potuto godere della meraviglia della musica, portata in questo caso da due giovani amici, straordinari artisti come Alessandro Baro e Micol Mancini e dalla sorpresa della presenza di Carlos La Bandera con il suo sitar.

Igiovedìdiversi tornano giovedì 6 aprile con Lucia Guidorizzi, Bruno Galluccio e con il blues di Rocco Del Pozzo. Sarà la ventesima serata: lo diciamo per noi, perchè tenere il conto delle cose significa dare loro l’importanza che meritano.

Silvia Secco

http://www.versanteripido.it/newsletters/igiovedidiversi-reportage-e-foto-della-diciannovesima-serata-marco-saya-e-i-suoi-autori/

reportage