“Separazioni” di Elena Mearini. I ricordi sono vandali in agguato- recensione di Iannozzi Giuseppe

di poesiaoggi

Iannozzi Giuseppe - scrittore e giornalista

“Separazioni” di Elena Mearini

I ricordi sono vandali in agguato

di Iannozzi Giuseppe

http://www.marcosayaedizioni.net/

Separazioni - Elena Mearini - Marco Saya editore

Sostanzialmente la poesia di Elena Mearini guarda al suo vivere quotidiano, al suo microcosmo, consegnandocelo affinché noi lo si possa prendere come pietra di paragone. Elena Mearini è una poetessa che mette sottosopra le certezze che uno ha. Fra dicotomie, giustapposizioni, parole filosofanti e vuoti di parole, la Mearini dimostra d’essere una delle voci più nobili della poesia italiana. Nella prefazione a Separazioni, Sebastiano Mondadori scrive: «La parola spogliata nella sua concretezza (persino le metafore vengono riconvertite a una dolente sconfitta dell’immaginazione) è abbandonata a una solitudine di storie impossibilitate a legarsi in una trama, a concatenarsi in una serie di episodi che diventino memoria, perché ogni accadimento è unico e inviolabile.» Come si è già detto, la Mearini ama giocare con le dicotomie e in esse i versi si spiegano: “Alla strada invidio/ la…

View original post 376 altre parole