poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI …

Nasce la collaborazione tra Marco Saya Edizioni e La Digital Division di Casalini Libri

Nasce la collaborazione tra Marco Saya Edizioni e La Digital Division di Casalini Libri che da circa vent’anni cura la messa online, la distribuzione e la vendita di pubblicazioni digitali. Torrossa, nome della sede storica di Casalini Libri a Fiesole, si propone come un punto di riferimento nell’ampio panorama delle pubblicazioni scientifiche accademiche, offrendo il maggior numero di e-books e di e-journals on line, in particolare italiani e spagnoli, per l’acquisto da parte dell’utente privato e per la sottoscrizione da parte di biblioteche, istituzioni e organizzazioni. Casalini Libri, fondata a Firenze da Mario Casalini nel 1958, è oggi uno dei principali fornitori di pubblicazioni provenienti da tutta l’Europa mediterranea a biblioteche e istituzioni di tutto il mondo.

Da oggi è possibile acquistare sulla piattaforma digitale Torrossa della Casalini diversi libri in PDF della collana di saggistica e poesia contemporanea nonché di letteratura internazionale. E’ anche disponibile il quarto numero della rivista Il Maradagàl a cura di Sara Calderoni.

Enzo Campi
Artaud, il supplizio della lingua
2018 – Marco Saya Edizioni

Libro, La parola informe : esplorazioni e nuove scritture dell’ultracontemporaneità, Sonia Caporossi, Marco Saya edizioni
2018 – Marco Saya Edizioni

Libro, Da che verso stai? : indagine sulle scritture che vanno e non vanno a capo in Italia, oggi, Sonia Caporossi Marco Saya edizioni
2017 – Marco Saya Edizioni

Libro, Il colpo di coda : Amelia Rosselli e la poetica del lutto, Enzo Campi Marco Saya edizioni
Il colpo di coda : Amelia Rosselli e la poetica del lutto
2016 – Marco Saya Edizioni

Libro, Pasolini : la diversità consapevole, Enzo Campi Marco Saya edizioni
Pasolini : la diversità consapevole
2015 – Marco Saya Marco Saya

Raffaela Fazio | Rilke, Rainer Maria, 1875-1926
Silenzio e Tempesta : poesie d’amore
2019 – Marco Saya Edizioni

https://www.torrossa.com/it/publishers/marco-saya-edizioni.html

 

ANTEPRIMA EDITORIALE – Gino Giacomo Viti – “Charlie” (collana Sottotraccia N. 10, diretta da Antonio Bux, Marco Saya Edizioni, Milano 2019)

DISGRAFIE - blog di poesia a cura di Antonio Bux

Gino Giacomo Viti, giovane poeta dei castelli romani, è alla sua seconda pubblicazione poetica; anche se, a sua detta, intende questo libro come il suo esordio assoluto. Ed è un esordio dall’effetto estremo: un canto, tanto alla vita quanto all’assenza, che prende nome e forma di Charlie, un fantasma che è forse l’anima stessa del poeta, che qui si fa specchio irriflesso e insondabile, risonanza di un io altro, sedimentato fin dalla nascita e oltre la morte. Un lavoro dalla struttura poematica e dai forti connotati lirici, pur essendo dialogico, e pregno di un intercalare tra gli spazi metrici e l’abbandono, quasi fosse liturgia d’addio e di testimonianza la poesia, che da un lato si canta mentre dall’altro prende forma come preghiera o celebrazione di rito. Ma non soltanto rito inteso come solennità promessa al vacuo o prolungata litania silenziosa; ma una sorta di esorcismo teso a risanare il male…

View original post 478 altre parole

:: Non dare la corda ai giocattoli di Nicola Vacca (Marco Saya Edizioni 2019) a cura di Giulietta Iannone

Liberi di scrivere

Nicola Vacca (Marco Saya Edizioni 2019)Oltre che fine critico Nicola Vacca è un apprezzato poeta, erede delle storiche e nobili avanguardie poetiche pugliesi del Novecento tese a un rinnovamento profondo della lingua, a una rottura con il passato e la tradizione fossilizzata e pigra, vivificate da una ideologia politica vissuta come vera espressione di più alti ideali sociali e comunitari.
Non scrive in dialetto, Vacca, ma in italiano e questa scelta infonde una più netta universalità ai suoi versi che possono essere letti e compresi dalla Val D’Aosta alla Sicilia.
Non credo la nostra amicizia personale inficia l’alta stima che ho per il suo lavoro e la sua coerenza, in tempi difficili dove l’opportunismo e il cambio di casacca sembrano prevalere alle convinzioni profonde e al costo da pagare per poterle mantenere ed esprimere.
Non dare la corda ai giocattoli (Marco Saya Edizioni) è una raccolta poetica che nasce come atto di rivolta, e si…

View original post 695 altre parole

Intervista a Gabriele Galloni: L’estate del mondo

LIMINA MUNDI

73458640_575551409884754_6055755698103386112_n

Questa intervista appartiene ad un’iniziativa del blog Limina mundi che intende dedicare la propria attenzione alle pubblicazioni letterarie (romanzi, racconti, sillogi, saggi ecc.) recenti, siano esse state oggetto o meno di segnalazione alla redazione stessa. Ciò con l’intento di favorire la conoscenza dell’offerta del mercato letterario attuale e degli autori delle pubblicazioni.

La Redazione ringrazia Gabriele Galloni per aver accettato di rispondere ad alcune domande sulla sua opera: L’estate del mondo (Saya Edizioni, 2019)

  1. Ricordi quando e in che modo è nato il tuo amore per la scrittura?

Ho sempre scritto. Ma in prosa, principalmente. La poesia è venuta dopo; e ha preso il sopravvento. Era il 2012; all’epoca pubblicavo raccontini su uno di quei siti per scrittori emergenti, siti aperti a tutti, senza restrizioni. Un giorno scrissi un testo che non era né prosa né, per la forma, poesia. Me lo respinsero – primo e unico caso in quel…

View original post 926 altre parole